Metti alla prova i filtri antiparticolato per motori diesel (FAP) Cummins originali con i filtri di ricambio per particolato diesel

In uno studio recente, abbiamo confrontato i filtri antiparticolati per motori diesel (DPF) Cummins originali adatti a essere installati nei motori 2007 ISX15 in condizioni operative reali. Le differenze in termini di prestazioni sono risultate sconcertanti.

  • backpressure

    I filtri  di ricambio per particolato diesel possono sviluppare livelli dannosi di contropressione.

    In condizioni operative reali, i filtri di ricambio per particolato diesel hanno dimostrato di sviluppare contropressioni più elevate e  flussi di scarico minori rispetto ai filtri antiparticolato per motori diesel originali Cummins. Ciò può causare usura e guasti prematuri del turbocompressore, nonché aumentare il consumo di carburante e i costi operativi. 

    Le caratteristiche progettuali e costruttive dei filtri di ricambio per particolato diesel sono significativamente diverse dalle camere dei filtri antiparticolato per motori diesel (AFP) originali Cummins. In presenza di zero grammi di fuliggine, i filtri di ricambio per particolato diesel hanno prodotto una maggiore contropresssione nel motore rispetto ai filtri antiparticolato per motori diesel (FAP) originali Cummins, con un consequente impatto negativo sul flusso di scarico.

  • Meno fuliggine

    La minore capacità di caricare la fuliggine causa eccessive rigenerazioni.

    I filtri antiparticolato per motori diesel (AFP) originali Cummins hanno dimostrato una capacità di contenere la cenere oltre 3,75 volte di più rispetto ai filtri antiparticolato per motori diesel che abbiamo testato e di trattenere fino a 150 grammi di fuliggine prima che sia necessario procedere a una rigenerazione attiva.

    Un numero eccessivo di rigenerazioni attive può influire negativamente sull'efficienza del carburante, causare la fatica dei metalli dei tubi di scarico e del contenitore, aumentare il rischio di fessurazione e/la fusione dei filtri antiparticolato per motori diesel e/o incrementare l'usura dei componenti a monte.

  • Pulizia assicurata.

    Pulizia assicurata laddove i filtri di ricambio per antiparticolato diesel deludono. Ancora una volta.

    L'accumulo di cenere/fuliggine nel filtro antiparticolato per motori diesel dei sistemi di post-trattamento è una condizione normale durante il normale funzionamento di un motore. Con il tempo, questo accumulo di cenere/fuliggine può comportare la necessità di rigenerare frequentemente il sistema di post-trattamento. Quando viene rilevato un codice di guasto di un filtro antiparticolato per motori diesel, è necessario effettuare un test di restrizione per determinare se il filtro deve essere pulito o meno. Prima di eseguire il test, viene eseguita una rigenerazione fissa per rimuovere la fuliggine presente nel filtro antiparticolato per motori diesel.

    I dati dei test dimostrano che, dopo una rigenerazione statica, i filtri antiparticolato per motori diesel originali Cummins assicurano un flusso di scarico adeguato, mentre i filtri di ricambio per antiparticolato diesel continuano a superare la soglia del guasto e richiedono laboriosi e costosi interventi di pulizia sul campo.

Altri fattori da prendere in considerazione

Il metallo prezioso è critico

La quantità giusta di contenuto di metallo prezioso e la sua corretta distribuzione all'interno del filtro sono essenziali. I filtri di ricambio per particolato diesel testati non hanno soddisfatto le normative Cummins. Ciò crea conseguenze significative a valle, nella sezione SCR del sistema di post-trattamento, tra cui la possibilità che si attivino le spie dei codici di guasto e che aumenti la quantità di liquido di scarico del diesel (DEF).

Risparmi pari a 1400 di dollari a livello di costi operativi complessivi

I proprietari possono decidere d acquistare due filtri di ricambio per antiparticolato diesel anziché scegliere un prodotto originale Cummins. Al prezzo attuale ciò equivale a spendere circa 3.400 dollari rispetto al costo di un filtro antiparticolato per motori diesel originale Cummins, che costa 2.000 dollari. In sostanza si tratta di circa 1.400 in più solo per i filtri antiparticolato per i motori diesel. E il risparmio è addirittura maggiore se si tiene conto delle consegne mancate, della minore efficienza del carburante e del costo dellla manodopera.

Con noi puoi sempre contare su un solldo supporto

La qualità del prodotto si vede  dalla qualità del suo produttore. I filtri antiparticolato per motori diesel Cummins originali sono supportati dalla più ampia ed efficiente rete di ricambi e assistenza, che vanta oltre 3.500 centri autorizzati. Dovunque ti porti il tuo prossimo carico, puoi stare certo che troverai sempre un centro Cummins nelle vicinanze.

Reindirizzamento a
cummins.com

Le informazioni che stai cercando sono su
cummins.com

Stiamo lanciando quel sito per te.

Grazie.