QSG12 (Tier 4 Final/Stage IV)

Potenza 335 - 512 hp
250 - 382 kW
Coppia 1700 - 1700 lb-ft
2305 - 2305 N•m
Certificazione Tier 4 Final / Stage IV

Applicazioni

Agricoltura Settore edile Motori per l'estrazione mineraria Motori per il settore del petrolio e del gas Motori per il settore ferroviario Trivellazione Manutenzione dei pozzi

Disponibile nelle regioni

US e Canada,  Russia,  Africa e Medio Oriente,  Messico,  Filippine,  Singapore,  Brasile,  Bolivia,  Uruguay,  Paraguay,  Argentina,  Colombia,  America Centrale,  Europa,  Corea,  Giappone

Panoramica:

Il nuovo QSG12 offre un grande vantaggio per le installazioni di apparecchiature Tier 4 Final e Stage IV ripristinando le dimensioni dell involucro del predecessore QSM11, utilizzato per applicazioni Tier 3 e Stage IIIA. Il trattamento dell'aria a più alta efficienza e la combustione avanzata consentono al QSG12 di tornare alla semplicità di un turbocompressore con valvola wastegate e raggiungere emissioni vicine allo zero senza la necessità di un sistema di ricircolo dei gas di scarico (EGR) raffreddato. Di conseguenza, i carichi interni sul QSG12 vengono ridotti per liberare un potenziale elettrico aggiuntivo, mentre la dissipazione del calore viene ridotta di oltre il 40% rispetto ai motori che utilizzano un sistema EGR raffreddato.

Un obiettivo chiave del modello QSG12 è stato quello di ottenere un significativo risparmio di peso al fine di aumentare il rapporto potenza-peso. Un blocco scolpito mantiene un'elevata rigidità rimuovendo al contempo la massa non necessaria. L'uso di materiale composito per la coppa dell'olio e il coperchio della valvola consente un ulteriore risparmio di peso. Con questo approccio innovativo, il QSG12 raggiunge un peso del motore notevolmente basso di appena 1900 lb (862 kg) per consentire un rapporto peso-potenza massimo di 0,27 hp per lb (0,44 kW per kg) pur mantenendo tutta la resistenza strutturale e la durata che ci si aspetta da un motore per veicoli pesanti Cummins.

La Serie G offre efficienza del carburante grazie alla tecnologia di riduzione parassita senza pompe a flusso variabile che aggiungono costi inutili e riducono l'affidabilità. Il suo design SCIH (Single Cam In Head) con treno di valvole a rullo e porte di aspirazione ad alta efficienza continua il tema del modello della minima complessità e della massima efficienza. Il design a basso peso risultante consente di erogare più carico utile richiedendo meno energia per la produzione rispetto ai modelli concorrenti.

Con valori nominali che coprono un'ampia gamma da 335 hp a 512 hp (250-382 kW), il QSG12 offre una soluzione ideale di potenza per un'ampia varietà di applicazioni, tra cui pale gommate, escavatori, gru e movimentazione di materiali, apparecchiature per lavori stradali, compressori, vagliatrici e macchine di frantumazione.

Vantaggio dell'Xtra-High Pressure
Il QSG12 incorpora un impianto di alimentazione Xtra-High Pressure Injection (XPI) Cummins, derivato dal motore QSX15 Tier 4 Final più grande e più potente. Sebbene ridimensionato in termini di dimensioni per la piattaforma da 12 litri, l'impianto di alimentazione XPI mantiene tutte le caratteristiche robuste per impieghi gravosi del sistema, testate fino a 675 hp (503 kW) su quello da 15 litri.

Con più eventi di iniezione guidati da controlli elettronici Cummins ad alta precisione, l'impianto di alimentazione XPI contribuisce a una coppia massima impressionante per il QSG12 di 1700 lb-ft (2305 N•m), insieme a un aumento della coppia disponibile fino al 60%. Questi attributi consentono al QSG12 di fornire una risposta eccezionalmente rapida all'aumento dei fattori di carico dai bassi regimi del motore.

XPI svolge un ruolo significativo nel migliorare la socievolezza del motore, con una minore rumorosità, meno vibrazioni e un'erogazione di potenza più uniforme. L'uso di un treno di ingranaggi posteriore contribuisce anche al perfezionamento generale del motore riducendo le vibrazioni e abbassando la rumorosità di almeno 1 dBA.

Post-trattamento FAP-SCR ultra pulito
Il QSG12 è progettato come presa d'aria completamento integrata per scaricare il pacchetto di post-trattamento pronto per l'integrazione con la macchina. Progettato e prodotto per il motore da 12 litri da Cummins Emission Solutions (CES), il post-trattamento combina un filtro antiparticolato per motori diesel (FAP) con riduzione catalitica selettiva (SCR) per ottenere uno scarico ultra pulito.

Sulla base dell'esperienza del Cummins Tier 4 Interim/Stage IIIB, il FAP funziona come un dispositivo quasi passivo, con rigenerazione attiva automatica che fa verificare meno del 1% del tempo di funzionamento del motore. L'uso di un FAP nel flusso di scarico fornisce al QSG12 un margine aggiuntivo di controllo delle emissioni di particolato (PM) a carichi del motore più elevati, per ottenere una migliore risposta alle sovratensioni. Il FAP per impieghi gravosi non ha alcun impatto sul funzionamento dell'apparecchiatura, con la macchina che continua a funzionare normalmente durante la rigenerazione attiva automatica.

Il sistema SCR sviluppato da Cummins per Tier 4 Final/Stage IV è un design di nuova generazione con un catalizzatore a base di zeolite di rame in grado di convertire oltre il 95% di ossidi di azoto (NOx), in grado di funzionare in modo più efficiente a temperature più basse, con sensori avanzati che forniscono un controllo completo a circuito chiuso. Utilizzando un dosatore Ecofit™ UL2 fornito da CES, i livelli di dosaggio del fluido di scarico diesel (DEF)/AdBlue sono ridotti al minimo grazie a un getto di iniezione ad alta precisione con una decomposizione del fluido più efficace.

Quando il costo del DEF richiesto per il sistema SCR è combinato con il costo del carburante consumato, il costo operativo complessivo del fluido del QSG12 per Tier 4 Final rimane inferiore a quello del motore precedente QSX11.9 a livello Tier 4 Interim.

L'esperienza di Cummins Emission Solutions nell'integrazione della tecnologia FAP e SCR come un unico sistema non ha eguali nel settore, con quasi 450.000 motori Cummins prodotti con questo post-trattamento combinato.

Costruito per condizioni estreme
Il QSG12 è costruito pronto per affrontare le condizioni operative più estreme provate dalle macchine fuoristrada. Anche lavorando con fattori di carico elevati, il QSG12 raggiungerà la stessa leggendaria durata per la revisione di quella ottenuta dal QSM11 a livello Tier 3 e Stage IIIA. Gli operatori di macchine alimentate da QSG12 possono aspettarsi, e superare, le 12.000 ore prima della revisione. Significativamente, non è richiesta alcuna revisione del motore a metà durata.

Il sistema di post-trattamento Cummins FPA-SCR è in grado di resistere a forti urti e vibrazioni, progettato con una durata equivalente a quella del motore. Inoltre, il QSG12 può funzionare a un'angolarità di 45 gradi con la sola coppa dell'olio standard montata.

Per fornire la massima protezione del motore, in particolare quando si lavora in condizioni polverose, il QSG12 è dotato di un sistema di filtraggio dell'aria Cummins Direct Flow™ integrato sviluppato per applicazioni Tier 4. Il filtro dell'aria Direct Flow offre una maggiore capacità di trattenere la polvere in un contenitore più piccolo, con intervalli di sostituzione degli elementi filtranti almeno doppi rispetto a quelli dei filtri dell'aria convenzionali. Il filtro dispone anche di un sensore intelligente incorporato per integrare completamente il flusso di aspirazione dell'aria con la combustione del motore.

Un sistema di filtraggio del carburante bifase per il QSG12 presenta i più recenti supporti NanoNet™ di Cummins Filtration, per garantire che il sistema di iniezione del carburante XPI sia completamente protetto dal carburante contaminato da particelle dure. I supporti NanoNet intrappolano quasi il 99% di tutte le particelle fino a 5 micron, in modo che il filtro funzioni in modo più efficace più a lungo, con una minore restrizione del flusso di carburante.

L'esperienza di Cummins Filtration si estende anche a un filtro a coalescenza ad alta efficienza per eliminare le emissioni di idrocarburi dal basamento e la nebbia d'olio, aggiungendo ulteriori qualità relative alla pulizia del motore QSG12.

Funzionalità adattabili alla macchina
Il QSG12 è configurato appositamente con una serie di funzionalità adattabili alla macchina per facilitare l'integrazione della stessa in una vasta gamma di applicazioni. Ad esempio, il turbocompressore con valvola wastegate Cummins è disponibile in una posizione di montaggio basso posteriore o in posizione di montaggio centrale frontale, per fornire una maggiore flessibilità di installazione.

Altre opzioni utili includono una presa di forza frontale (FEPTO) con un massimo di 564 lb-ft (630 N•m), una presa di forza posteriore/tramissione idraulica (REPTO) con un massimo di 516 lb-ft (700 N•m) e una tramissione laterale per una pompa idraulica. Per le macchine che richiedono il freno motore, è disponibile un'opzione di freno a compressione o può essere utilizzata una valvola a farfalla di scarico integrata.

Il sistema di post-trattamento ultra pulito FAP-SCR utilizzato dal QSG12 si adatta facilmente a ogni specifico spazio di installazione della macchina, grazie a un formato modulare che consente configurazioni multiple sia con orientamento orizzontale che verticale.

Il motore QSG12 di diametro medio completa quello del motore QSX15 di diametro grande per estendere la gamma di potenza per impieghi gravosi di Cummins fino a 675 hp (503 kW) per Tier 4 Final/Stage IV, con entrambi i motori che condividono una tecnologia di post-trattamento FAP-SCR simile.



PEr accedere alla libreria completa delle nostre brochure, fai clic qui.
Reindirizzamento a
cummins.com

Le informazioni che stai cercando sono su
cummins.com

Stiamo lanciando quel sito per te.

Grazie.